Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Economia e Finanza - pagina 75

Fisco e finanza, economia, lavoro, diritto: per affrontare ogni giorno le sfide del business è importante essere informati ed aggiornati.
La Rete di Clò è sicuramente il portale che fa per te: qui puoi trovare news ed approfondimenti e tutti gli strumenti per leggere in modo critico la realtà che ci circonda.

Ma La Rete di Clò non è solo approfondimenti e news su diverse tematiche come Economia e Finanza, ma anche un canale privilegiato per conoscere aziende di vari settori che operano nel nostro paese ed uno strumento indispensabile per far conoscere anche la tua attività.

Economia
L'economia italiana del 2011 in 5 numeri
800 milioni € L'investimento di Fiat per l'ammodernamento dello stabilimento di Pomigliano, dove viene prodotta la Panda, "il più moderno" del gruppo Fiat-Chrysler, come l'ha definito l'amministratore delegato Sergio Marchionne 20 miliardi € L'investimento indicato l'anno scorso da Fiat per il progetto Fabbrica Italia, target sul quale ultimamente Marchionne è stato più…
Euro
L'euro che non piace più
Una perdita di prestigio nell'Europa centrale ed orientale, ricca di economie forti e dinamiche, . Proprio quei paesi, con in testa la Polonia, seconda locomotiva del continente,  vedono crollare nelle loro opinioni pubbliche la voglia di entrare a far parte della moneta unica. Per cui le leadership politiche devono adeguarsi, pur non rinunciando alle loro…
Voltaico
Se la Banca Europea spende nell'energia pulita
48 miliardi di euro negli ultimi quattro anni. A tanto ammonta la cifra prestata per progetti energetici nel mondo dalla Banca Europea per gli Investimenti. In effetti, il settore energetico è quello cui la BEI dà più a prestito, con l’eccezione di quello dei trasporti. Per capire la portata di queste operazioni, basti sapere che…
export
Gli ordini che non arrivano
Dal 15% al 2/3% nell’export. E’ questo il dato emblematico e sintomatico dell’economia italiana. A riportarlo è Renzo Cimberio, presidente di un’impresa di valvole rinomata, che sviluppa i suoi ricavi soprattutto all'estero. Oltre alla domanda interna, che continua a latitare, le imprese italiane vengono tradite anche dall'export. Gli ordini cedono il 4,8%,…
Istat
La fiducia dei consumatori ai minimi storici
Dai dati Istat emerge una situazione sempre più allarmante. Le retribuzioni risultano ferme a novembre rispetto a ottobre. Inoltre l'incremento delle retribuzioni su base annua è stato dell'1,5%. La crescita tendenziale è la più bassa dall'ottobre del 2010, ovvero da oltre un anno, quando si registrò lo stesso dato che risulta il minimo da marzo…
Un esempio dei cali dell'export italiano
Rallenta l'export del Made in Italy a ottobre -3,2%
Nulla di buono all'orizzone si diceva un tempo, ma a pensarci bene forse è il momento di rispolverare questo detto: secondo i dati Istat a ottobre rallenta l'export del made in Italy a ottobre, tuttavia nel mese in esame migliora il saldo del commercio estero con un disavanzo di 1,1 miliardi di euro, più positivo…
Benzina e rincari
Pil italiano in calo per la prima volta da fine 2009
 Il Pil è sceso dello 0,2% congiunturale, nel terzo trimestre 2011, ed è salito dello 0,2% tendenziale (cioè rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso). La crescita acquisita 2011 - comunica Istat - è dello 0,5%, cioè il risultato che si otterrebbe se nel quarto trimestre la variazione congiunturale fosse nulla. Il calo congiunturale, in linea…
Il piano sulle liberalizzazioni del governo Monti
Sulle liberalizzazioni si parte da due obiettivi: una norma cornice per liberalizzare l'accesso alle attività economiche, a prescindere dai singoli settori, e interventi che diano risposte alle segnalazioni ancora inevase dell'Autorità per la concorrenza. Dopo le battute d'arresto della manovra, su farmaci e taxi, Monti e Passera hanno promesso di andare avanti, per questo si…