Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Polizza tutela giudiziaria

polizza assicurativa - la rete di clo
Nella vita di oggi non è raro affrontare una vertenza giudiziaria per difendere i propri diritti o per opporsi a pretese altrui. Le spese da sostenere in tali circostanze, al di là dell’esito finale della vertenza, possono essere talvolta di notevole entità anche in relazione ai tempi oltremodo lunghi della giustizia. La copertura assicurativa ci pone al riparo da tali spese. L'assicurazione per la tutela giudiziaria è il contratto in base al quale la compagnia, dietro il pagamento di un premio, si obbliga a rimborsare all’assicurato, nei limiti del massimale stabilito, tutte le spese di assistenza giudiziale e stragiudiziale sostenute dall’assicurato o dal suo nucleo familiare in relazione a:
  • recupero danni a cose o a persone per fatti illeciti di terzi
  • controversie con Istituti ed Enti previdenziali ed assistenziali
  • controversie di lavoro subordinato delle persone assicurate con il proprio datore di lavoro
  • controversie derivanti da contratti conclusi dalle persone assicurate
  • controversie di lavoro con collaboratori familiari regolarmente assunti
  • difesa in sede penale nei procedimenti per reati colposi
  • difesa in sede civile contro richieste di risarcimento danni da parte di terzi
  • arbitrati per la decisione di controversie
La garanzia dell'assicurazione tutela giudiziaria può inoltre essere operante relativamente alla proprietà ed all’utilizzo di un veicolo (compresi motoveicoli ed imbarcazioni).

Hai trovato interessante l’articolo “Polizza tutela giudiziaria”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Notizie Lavoro seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.