Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Tracciabilità rifiuti: in arrivo R.E.N.T.R.I

tracciabilità dei rifiuti - la rete di clò

Dopo lo scarso successo di Sistri, non più operativo dal 2019, nel 2024 è prevista, ma non ancora ufficializzata, l'entrata in vigore di un nuovo sistema per la tracciabilità dei rifiuti.
Il suo nome è R.E.N.T.R.I, un acronimo che sta per Registro Elettronico Nazionale sulla Tracciabilità dei Rifiuti e la sua adozione deriva dall'attuazione delle Direttive Comunitarie, rientrando a pieno titolo negli obiettivi del PNRR.

Fine ultimo del nuovo registro è quello di semplificare tutta la parte burocratica inerente la tracciabilità dei rifiuti, consentendo una digitalizzazione ed una gestione informatica dell'intero processo, soprattutto per quanto concerne gli adempimenti dell’emissione di formulari per identificare il trasporto o dei registri di carico e scarico:

R.E.N.T.R.I: funzionamento e caratteristiche

A differenza di quanto precedentemente fatto con Sistri, il Ministero ha, questa volta, previsto un'intensa fase di test prima dell'entrata in vigore del nuovo Registro.

In linea di massima esso si articoli in due sezioni:

  • sezione anagrafica che raccoglie dati ed autorizzazioni ambientali degli iscritti;
  • sezione tracciabilità che raccoglie i dati annotati nei registri e nei formulari.

Come anticipato, il R.E.N.T.R.I ha come obiettivo quello di essere un sistema semplificato che deve facilitare l'accesso e la fruibilità di funzioni del Registro elettronico nazionale, oltre che lo scambio di dati ed informazioni con i sistemi gestionali delle aziende.

Per quanto concerne l'iscrizione al nuovo registro, essa riguarda tutte le realtà produttrici di rifiuti pericolosi o le imprese che gestiscono, trasportano o commercializzano tali rifiuti.

L'accesso al Registro può essere fatto in via preliminare dal rappresentante legale dell'azienda, o da altro soggetto con poteri riconosciuti in visura camerale, esclusivamente mediante autenticazione digitale.

Immagine di rawpixel.com su Freepik

Hai trovato interessante l’articolo “Tracciabilità rifiuti: in arrivo R.E.N.T.R.I”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Diritto e Norme seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.