Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Gestione patrimoniale: che cosa è e come funziona

gestione patrimoniale - la rete di clò

Compagnie assicurative, istituti bancari: sono sempre di più i soggetti che si interessano e si approcciano ai servizi di gestione patrimoniale.
Ma che cosa intendiamo per gestione patrimoniale e come funziona?

Gestione patrimoniale: che cosa è?

Con il termine "gestione patrimoniale" si fa riferimento ad una particolare forma in investimento mediante la quale un risparmiatore da in gestione il proprio patrimonio ad un soggetto terzo.
Quest'ultimo è autorizzato ad operare sul patrimonio come meglio ritiene opportuno, tuttavia sempre rispettando i limiti previsti dal mandato sottoscritto.

I soggetti autorizzati a questo tipo di attività, come in parte abbiamo visto, sono:

  • società di gestione del risparmio (SGR);
  • società di intermediazione mobiliare (SIM)
  • player bancari e assicurativi.

L'obiettivo della scelta di una gestione patrimoniale, per un risparmiatore, è quello di veder crescere progressivamente il proprio capitale grazie proprio alle attività di investimento esercitate dal soggetto autorizzato scelto.

Gestione patrimoniale: come funziona?

Alla base di un'attività di gestione patrimoniale troviamo ovviamente l'accordo che viene stilato tra il risparmiatore e la società specializzata.
È in questa fase che il cliente è chiamato a chiarire i propri obiettivi di risparmio. Viene così elaborato un profilo di rischio, al seguito del quale, la società si occuperà anche di trasferire il patrimonio su un conto a nome del cliente.

La definizione del profilo di rischio è fondamentale in quanto sulla base di questo vengono scelti dalla società i diversi tipi di investimenti e viene definito il portafoglio.
La durata è indeterminata ed il cliente può richiedere in ogni momento il rimborso parziale o totale del capitale investito.

Naturalmente la società scelta ha il compito di tenere informato il cliente con rendiconti periodici.

La tipologia di gestione può essere suddivisa in due macro categorie:

  • gestioni patrimoniali mobiliari (GPM) nelle quali il patrimonio è investito principalmente in strumenti finanziari come azioni, obbligazioni, ETF e derivati.
  • gestioni patrimoniali in fondi (GPF) nelle quali patrimonio del cliente è investito in quote di fondi comuni.

Esiste, inoltre anche la possibilità di gestioni patrimoniali miste che prevedono entrambe le tipologie sopra elencate.

Immagine di pressfoto su Freepik


Hai trovato interessante l’articolo “Gestione patrimoniale: che cosa è e come funziona”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Approfondimenti sul Fisco seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.