Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

MEPA: Startup e PMI

MEPA

La Consip ha inserito alcune grosse novità nel MEPA, il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione, semplificando le regole che consentono l’accesso e l’operatività da parte di piccole e medie imprese e startup.

Le novità introdotte che daranno la possibilità alle aziende di vendere beni e servizi alla PA di importo inferiore alla soglia comunitaria; 134mila euro per le PA centrali e 207mila euro per tutte le altre, sono:

  • Rimosso il requisito di capacità economico/finanziaria da parte delle imprese che intendono accreditarsi sul MEPA che prevedeva un fatturato annuo di 25mila euro;
  • l’abolizione dell’obbligo di pubblicare un catalogo di beni e servizi per accreditarsi sul mercato elettronico;
  • la possibilità di abilitare Reti di impresa, gli aderenti alle associazioni di tipo non ordinistico e, più in generale, per chi svolge attività professionale non organizzata ai sensi della legge n. 4/2013.

 

Hai trovato interessante l’articolo “MEPA: Startup e PMI”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Lavoro seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.