Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Esonero canone Rai

TV

Per coloro che intendono, per la prima volta, usufruire dell’esenzione del canone Rai devono presentare la richiesta entro il 30 aprile mentre, per chi vuole utilizzarlo a partire dal secondo semestre possono presentare l’apposito modello entro il 31 luglio per attestare il posseso dei requisiti richiesti.

Se le condizioni di esenzione continuano, negli anni successivi, non è necessario presentare altre dichiarazioni per avvalersi dell’agevolazione.
Se negli anni seguenti alla presentazione della dichiarazione si perde il possesso dei requisiti è necessario versare il canone spontaneamente.

Per poter fruire dell’esenzione è necessario:

  • aver compiuto 75 anni alla data del 31 luglio 2014;
  • non convivere con altri soggetti, diversi dal coniuge, titolari di un reddito proprio;
  • avere un reddito complessivo non superiore a 6.713,98 euro (ovvero 516,46 euro per tredici mensilità).

Il reddito per usufruire dell’agevolazione è dato dalla somma:

  • del reddito imponibile risultante dalla dichiarazione dei redditi presentata per l’anno precedente. Il CUD per coloro che sono esonerati dalla presentazione della dichiarazione;
  • dei redditi soggetti a imposta sostitutiva o ritenuta a titolo di imposta, ad esempio: gli interessi maturati su depositi bancari, postali, BOT, CCT e altri titoli di Stato;
  • delle retribuzioni corrisposte da enti o organismi internazionali, rappresentanze diplomatiche e consolari e missioni, nonché quelle corrisposte dalla Santa Sede e dagli enti gestiti dalla Chiesa cattolica;
  • dei redditi di fonte estera non tassati in Italia.

Sono esclusi dal conteggio:

  • i redditi esenti da Irpef;
  • il reddito dell’abitazione principale e relative pertinenze;
  • i trattamenti di fine rapporto e relative anticipazioni;
  • altri redditi assoggettati a tassazione separata.

Il modello da compilare è semplicemente una dichiarazione sostitutiva, accompagnata da un documento di identità, che attesta il possesso dei requisiti necessari e può essere spedita a mezzo raccomandata, senza busta, oppure consegnata dall’interessato a un qualsiasi ufficio territoriale dell'Agenzia delle Entrate.

 

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.