Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Assegno al nucleo familiare

assegni al nucleo familiare

L'assegno al nucleo familiare è la prestazione prevista a favore delle famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati con un reddito complessivo al di sotto di fasce prestabilite e ogni anno rivalutate per legge. Il diritto e l’importo dell'assegno dipendono dal numero di componenti, dal reddito e dal tipo del nucleo familiare.
L’INPS con la circolare n. 76/2014 ha aggiornato le tabelle contenenti i nuovi livelli reddituali per l’ammissione all’assegno al nucleo familiare.

Annulamente i livelli di redditto familiare ai fini del caloclo per il pagamento dell’assegno al nucleo familiare sono rivalutati e per quest’anno è pari all’1,1%.

Le tabelle contenenti i nuovi livelli reddituali da applicare dal 1° luglio 2014 al 30 giugno 2015 sono disponibili in intranet nel Ministero della Direzione centrale risorse umane.
Un esempio: il limite reddituale minimo nei nuclei familiari con entrambi i genitori e almeno un figlio minore in cui non siano presenti componenti inabili, passa da 14.198,48 euro a 14.354,66 euro. Resta invariato l'importo mensile dell'assegno: 137,5 euro per tre componenti, 258,33 euro per 4 componenti, 375 euro per 5 componenti, 500 euro per 6 componenti, ecc.
 

Hai trovato interessante l’articolo “Assegno al nucleo familiare”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Notizie Lavoro seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.