Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Apprendistato: piano formativo individuale

apprendista

Facilitata la redazione in forma scritta del Piano Formativo Individuale prevedendo che “il contratto contiene in forma sintetica, il piano formativo individuale definito sulla base di moduli e formulari stabiliti dalla contrattazione collettiva o dagli enti bilaterali”. La semplicità del PFI si definisce dalla possibilità di poter compilare il documento sulla base delle specifiche esigenze aziendali oppure attraverso l’utilizzo di formulari predisposti per le mansioni più generiche.


Novità sono previste anche per i contratti di apprendistato finalizzato all’acquisizione di una qualifica o di un diploma professionale dove viene introdotta una variante riferita alla retribuzione spettante all’apprendista. Viene stabilito che al lavoratore sia riconosciuto un trattamento economico che tenga conto delle ore effettivamente prestate e retribuisca le ore di formazione nella misura almeno del 35% rispetto al monte ore complessivo.

 

Hai trovato interessante l’articolo “Apprendistato: piano formativo individuale”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Notizie Lavoro seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.