Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Migliora il deficit italiano

deficit Italiano
L'Istat rileva che il disavanzo della bilancia commerciale in Italia è migliorato a gennaio a 4,4 miliardi di euro rispetto allo scorso anno, spiegando che sempre a gennaio si è registrata una diminuzione congiunturale delle esportazioni, di pari intensità per i mercati Ue ed extra Ue (-2,5%).
Le importazioni sono calate dello 0,5%, per effetto della riduzione degli acquisti dai paesi Ue (-5,2%), ma il calo congiunturale dell'export si osserva per tutti i principali raggruppamenti di beni, più sostenuto per quelli strumentali (-5,0%), ad eccezione di quelli energetici (+28,6%). Dal lato dell'import le flessioni interessano soprattutto i beni di consumo (-5,9%).
Per quanto riguarda l'eurozona, invece, la bilancia commerciale a gennaio ha registrato un deficit di 7,6 miliardi di euro (-7 miliardi di euro il consenso), rispetto al surplus di 9,1 miliardi di euro registrato a dicembre (dato rivisto) e al deficit di 16,1 miliardi di euro di gennaio 2011.



Hai trovato interessante l’articolo “Migliora il deficit italiano”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Economia e Finanza seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.