Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Marzo: carrello della spesa

Carrello spesa
A marzo i prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza, il cosiddetto carrello della spesa, registrano un forte aumento su base mensile (+0,6%) e il tasso di crescita tendenziale sale al 4,6% dal 4,5% di febbraio. Lo rende noto l'Istat, aggiungendo che si tratta del livello piu' alto dal 2008. 
Prosegue la corsa dei prezzi di pane, pasta, zucchero e caffe'. Nell'ambito degli Alimentari lavorati, riferisce l'Istat, si mette in luce l'aumento su base mensile dei prezzi del Pane e della Pasta (per entrambi +0,3%), che crescono su base annua rispettivamente del 2,7% e del 2,4%. Continuano ad aumentare i prezzi del Caffe' (+0,6%, +12,8% rispetto a marzo 2011) e dello Zucchero (+0,4%, +12,6% su base annua). Infine, si segnala il rialzo congiunturale del prezzo del Vino (+0,5%), in crescita su base annua del 3,5%.
Per una famiglia media il carrello della spesa sara' piu' caro di 671 euro. E' il calcolo del Codacons in base ai dati Istat sull'inflazione.
I prezzi alla produzione a febbraio "tradotti in termini di costo della vita significano che una famiglia di 3 persone spendera', per andare al mercato a fare la spesa di tutti i giorni, 620 euro in piu' su base annua, mentre per una famiglia di 4 persone la stangata sara' di 671 euro all'anno".
Nel mese di marzo l'inflazione registra un aumento dello 0,5% rispetto al mese precedente e del 3,3% nei confronti di marzo 2011 (lo stesso valore registrato a febbraio). Lo rende noto l'Istat diffondendo il dato definitivo che conferma la stima provvisoria. L'inflazione acquisita per il 2012 e' pari al 2,3%. L'inflazione di fondo, calcolata al netto dei beni energetici e degli alimentari freschi, sale al 2,3% dal 2,2% di febbraio 2012.

Hai trovato interessante l’articolo “Marzo: carrello della spesa”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Economia e Finanza seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.