Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Lavoro domestico: bollettini Mav per il pagamento dei contributi

contributi lavoro domestico

L’INPS, con il messaggio n. 3381, comunica che saranno inviati, ai datori di lavoro che hanno rapporti di lavoro domestici, i bollettini MAV per il pagamento dei contributi.

Oltre alla comunicazione di acoglienza del rapporto di lavoro, l’INPS, allegerà quattro bollettini numerati per il versamento dei contributi dovuti a seconda del trimestre di inizio rapporto.

La comunicazione di rinnovo, che sarà inoltrata una volta all’anno includerà i bollettini Mav anche questi numerati da uno a quattro a copertura della contribuzione dovuta per l’anno in corso.

I bollettini Mav cartacei recapitati dall’INPS possono essere utilizzati per il pagamento dei contributi dove il rapporto di lavoro non abbia subito variazioni che determinano il calcolo dei contributi da versare, ad esempio: ore lavorate nel trimestre, retribuzione.

Il datore di lavoro che ha alle proprie dipendenze una colf o badante può versare i corrispondenti contributi attraverso:

  1. Le tabaccherie che espongono il logo “Servizi Inps”
  2. online sul sito Internet dell’INPS, utilizzando la carta di credito
  3. contattando al numero verde il Contact Center e utilizzando la carta di credito
  4. bollettino MAV

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.