Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Instabilità socio-politica? Per Google aumenta il rischio hacker

cybersecurity - la rete di clò

Instabilità sul quadro politico e socio-economico mondiale non rappresentano una buona notizia neanche sul fronte della sicurezza dei propri dati.

A lanciare l'allarme è proprio Google: secondo analisi pubblicate recentemente, sono sempre di più le aziende che sono vittima di tentativi di violazione dei dati e per questo attente nella scelta di soluzioni di cybersecurity all'avanguardia.

Jeff Reed, vice president of product di Cloud Security di Google Cloud ha affermato: "la situazione internazionale è oggi molto complessa….Come Google Cloud vediamo, ogni anno, un aumento degli attacchi ma è evidente che l’instabilità che l’Europa vive rende lo scenario della difesa informatica ancora più centrale. Per questo utilizziamo tecnologie come l’intelligenza artificiale per migliorare gli strumenti di difesa, cercando di essere sempre un passo avanti ai criminali."

Secondo il manager c'è stato necessità di ripensare le logiche di controllo della sicurezza dei dati delle aziende, anche ampliandone i perimetri, non solo, quindi, tutelando i PC dei dipendenti ma anche le loro connessioni da remoto.

Maggior sicurezza, soluzioni tecnologiche sempre più all'avanguardia: la crescita di attenzione alla cybersecurity ha toccato anche Google che per offrire servizi migliori ha recentemente acquisito la società la società Mandiant, un nome noto nel panorama della cybersecurity.

Foto: Freepik

Hai trovato interessante l’articolo “Instabilità socio-politica? Per Google aumenta il rischio hacker”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria News seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.