Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

INAIL : Pec e firma digitale

INAIL
 L’INAIL, così come l’INPS, sta avviando un percorso di progressiva digitalizzazione che interesserà, entro il 2013, tutti gli atti che connotano in uscita il rapporto assicurativo e progressivamente anche tutti gli altri ambiti istituzionali. Infatti, a decorrere dall’8 giugno scorso, l’Istituto assicuratore sta iniziando a inviare tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) e firma digitale, alcuni provvedimenti di gestione del rapporto assicurativo. In particolare, si tratta dei certificati di assicurazione, cessazione e variazione, i provvedimenti di accettazione/rifiuto dispensa nuovo lavoro, e sanzioni civili per tardato pagamento. Inoltre, per far sì che la trasmissione degli atti avvenga esclusivamente con le suddette modalità, occorre che le società comunichino a Unioncamere il proprio indirizzo di PEC. Lo rende noto l’INAIL con la nota protocollo n. 3574 del 6 giugno 2012.

Hai trovato interessante l’articolo “INAIL : Pec e firma digitale”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Notizie Lavoro seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.