Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Edilizia: salute e sicurezza

edilizia
Il Ministero del Lavoro ha chiarito quali sono gli organismi paritetici in grado di svolgere l’attività formativa nel settore edile
La formazione in materia di salute e sicurezza nel settore edile può essere svolta unicamente dagli enti bilaterali costituiti a iniziativa di una o più associazioni dei datori di lavoro o dei prestatori di lavoro.
Lo precisa il Ministero del Lavoro con la circolare n. 13 del 5 giugno 2012, indicando altresì quali sono gli organismi paritetici da ritenersi costituiti da una o più associazioni dei datori e dei prestatori di lavoro comparativamente più rappresentativi sul piano nazionale.

L’attività formativa, che deve essere erogata nei confronti di tutti i lavoratori e dei loro rappresentanti, può essere svolta unicamente da parte degli “organismi paritetici”. Al riguardo il M.L.P.S., nell'elencare i CCNL sottoscritti dalle organizzazioni sindacali e datoriali comparativamente più rappresentativi a livello nazionale, chiarisce che soltanto gli organismi bilaterali costituiti a iniziativa di una o più associazioni dei datori di lavoro o dei prestatori di lavoro firmatarie di tali contratti possono definirsi "organismi paritetici" legittimati a svolgere l'attività di formazione, in collaborazione con i datori di lavoro, in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro (art. 37 del D.Lgs. n. 81/2008).
Quindi tutti gli altri enti bilaterali costituiti da organizzazioni sindacali e datoriali non in possesso degli indicati requisiti normativi non possono definirsi organismi paritetici. Pertanto, è possibile concludere che tali enti restano esclusi dall’attività di formazione dei lavoratori e delle loro rappresentanze.


Hai trovato interessante l’articolo “Edilizia: salute e sicurezza”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Lavoro seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.