Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Contratto di formazione

firma contratto - la rete di clo
Una delle ultitime sentenze della Suprema Corte, la n. 3625 dell’8 marzo 2012, ha stabilito che nel caso in cui le mansioni assegnate ad un giovane lavoratore in fase di formazione sono di tipo ripetitivo è necessario trasformare il contratto in lavoro a tempo indeterminato. La motivazione risiede proprio nella natura ripetitiva e semplice delle mansioni alle quali il giovane lavoratore è adibito, che non si conciliano con le caratteristiche di qualsiasi piano formativo. Questo significa, che qualora venga meno il requisito formativo proprio del contratto di formazione e lavoro, l’azienda deve assumere il lavoratore con contratto a tempo indeterminato e versare di conseguenza i contributi previsti sia all’INPS che all’INAIL.

Hai trovato interessante l’articolo “Contratto di formazione”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Notizie Lavoro seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.