Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Conti correnti sotto la lente del Fisco

controllo conti correnti

Entro il 31 ottobre banche e intermediari finanziari dovranno comunicare al Fisco tutti i movimenti dei conti correnti degli italiani, quindi saldo iniziale e finale, dati identificativi del rapporto, compreso il codice univoco del rapporto, riferito al soggetto persona fisica o non fisica che ne ha la disponibilità, per arrivare a  pescare i nomi di potenziali evasori fiscali.
L’Agenzia delle entrate ha messo a disposizione sul proprio sito istituzionale la piattaforma SID, sistema di interscambio flussi dati, tramite la quale gli operatori finanziari comunicano con il Fisco.
Uno strumento importante che aiuta lo Stato nella lotta all’evasione fiscale, rintracciare quei soggetti che presentano delle diversità tra quanto dichiarato e quanto speso.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.