Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Confermato l’obbligo del pos

In data 28 marzo è entrato in vigore l’obbligo di accettare i pagamenti con carte di debito per tutti coloro che hanno superato la soglia dei 200 mila euro di fatturato nel precedente esercizio, mentre, dal 30 giugno l’obbligo sarà esteso a tutti gli altri imprenditori e professionisti, per i pagamenti di importo superiore a 30 euro.

Pertanto, almeno secondo la prima interpretazione del Tar, rimane fermo l’obbligo, a decorrere dal 30 giungo 2014, di accettare anche pagamenti effettuati attraverso carte di debito per tutti i soggetti che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazioni di servizi.

Tuttavia, molte speranze vengono riposte nel decreto che il Mise dovrebbe emanare entro la fine di giugno al fine di definire le commissioni bancarie.
È stato infatti da più parti richiesto che l’obbligo in questione doveva riguardare esclusivamente le transazioni con gli utenti finali, escludendo pertanto tutti i servizi prestati alle imprese, PA e professionisti.
 

Hai trovato interessante l’articolo “Confermato l’obbligo del pos”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Notizie Fisco seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.