Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Versamento Iva annuale

IVA

I contribuenti IVA che presentano la dichiarazione in forma autonoma devono eseguire il versamento del saldo risultante dal modello IVA/2014, relativo al 2013, entro il prossimo 17 marzo.
Il versamento può essere effettuato in unica soluzione o rateale.
Nella forma rateale, le rate devono essere di pari importo, con pagamento della prima entro il 17 marzo e versamento delle altre rate entro il giorno 16 di ogni mese successivo alla prima rata, applicando gli interessi nella misura dello 0,33% mensile. Quindi la seconda rata sarà maggiorata dello 0,33%, la terza dello 0,66% e così via.
Il numero delle rate può essere al massimo 9 in quanto, in ogni caso, deve conlcudersi ento novembre.

Ai soggetti che presentano la dichiarazione unificata hanno due possibilità, versare il saldo IVA con le stesse modalità previste per chi presenta la Dichiarazione IVA autonoma oppure versare l’eventuale IVA a debito entro il termine per il pagamento delle imposte risultanti dalla dichirazione, con l’adozione dell’interesse mensile dello 0,40%.

Per il pagamento deve essere utilizzato obbligatoriamente il Modello F24 telematico, direttamente o tramite un intermediario. Si dovrà specificare:

  • nella sezione Erario il codice tributo 6099, per gli interessi rateali 1668;
  • nello spazio anno di riferimento si indica 2013;
  • nella colonna rateizzazione/Regione/Provincia/mese riferimento deve essere compilata indicando il numero della rata che si sta versando e il numero totale delle rate scelte;
  • nella colonna importi a debito versati va messo l'importo dell'Iva a debito.

 

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.