Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Prescrizione contributi INPS

contributi INPS - la rete di clo
 A seguito di alcune richieste di chiarimento in merito alle denunce da effettuare in caso di prescrizione dei contributi previdenziali e assistenziali, l’INPS precisa che per applicare il c.d. “meccanismo del raddoppio” da cinque a dieci anni, occorre che il lavoratore effettui la denuncia prima del termine della prescrizione quinquennale. In caso contrario, in nessun modo potranno più essere recuperati i contributi. Lo chiarisce l’INPS con il messaggio n. 8447 del 16 maggio 2012 precisando a titolo esemplificativo che qualora la denuncia, per contributi in scadenza a gennaio 2009 (prescrizione a gennaio 2014), interviene a gennaio 2012, la prescrizione maturerà a gennaio 2019 poiché si applica il “meccanismo del raddoppio” (vale a dire entro 10 anni dalla scadenza del contributo). Ai fini dell’interruzione della prescrizione, in presenza di una denuncia del lavoratore o dei suoi superstiti, è comunque indispensabile che l’INPS invii al datore di lavoro un atto interruttivo. Tale documento dovrà contenere: l’importo dei contributi omessi e il periodo al quale si riferisce l’omissione; il nominativo e i dati anagrafici del lavoratore denunciante (anche nel caso in cui la denuncia sia presentata dai superstiti); il regime sanzionatorio applicabile; gli estremi della denuncia, con particolare riferimento alla data di presentazione. A tal proposito, l’Istituto previdenziale tiene a precisare che tale effetto non si determina in presenza di denunce presentate ad altri Enti ed in presenza di atti di iniziativa assunti da soggetti diversi. Le Sedi territorialmente competenti dovranno trattare le denunce in carico, indipendentemente dalla data di presentazione, ai sensi della circolare 31 del 2 marzo 2012 e dei presenti chiarimenti, ivi comprese quelle per le quali pende un procedimento giudiziario, provvedendo a dare le necessarie indicazioni all’Avvocatura per la prosecuzione o meno dei giudizi. Infine, devono essere rivisti in autotutela, prima dell’iscrizione a ruolo, tutti i crediti derivanti da verbali ispettivi qualora non ispirati ai criteri sopra enunciati.

Hai trovato interessante l’articolo “Prescrizione contributi INPS”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Notizie Lavoro seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.