Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Immatricolazioni auto in calo

Immatricolazioni auto
Nel mese di maggio le immatricolazioni auto in Europa hanno fatto registrare una calo dell’8,4% su base annua attestandosi a 1,15 mln di unità. Fiat ha fatto peggio, facendo registrare una flessione delle vendite su base annua pari al 12,1% a 82000 unità. Il calo ha portato il Lingotto a ridurre la sua quota su base annua, anche se Fiat su base mensile è invece aumentata. Per quanto concerne i singoli brand, al primo posto ci sono i tedeschi di Volkswagen. Alle loro spalle Psa Peugeot Citroen ha fatto registrare immatricolazioni in discesa del 19,6% e una quota di mercato calata all’11,8% dal 13,5%. Menoe accentuato è stato invece il calo delle immatricolazioni di Gm. Le vendite della casa automobilistica sono calate dell’8,6%. Al quarto posto si è piazzata Renault (calo del 12%, quota all’8,4% dall’8,9%), quindi Ford (calodel 12,6% quota al 7,6% dal 7,9%). Al sesto posto si piazza Fiat, seguita poi da Bmw e da Daimler.

Hai trovato interessante l’articolo “Immatricolazioni auto in calo”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Economia e Finanza seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.