Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Bce, l'occupazione non migliorerà

La Rete di Clò | Bce, l'occupazione non migliorerà
La Bce di Mario Draghi prevede una lenta crescita dell'Eurozona che, però, sarà smorzata da "tensioni del debito sovrano e del loro impatto sulle condizioni del credito, dal processo di aggiustamento dei bilanci del settore finanziario e non finanziario e dall'elevata disoccupazione". Questo è quanto riporta la relazione della Banca centrale europea, la quale aggiunge: "non segnalano miglioramenti per il prossimo futuro" del mercato del lavoro dell'area euro e nel secondo trimestre è previsto un ulteriore calo. E' quanto si legge nel bollettino mensile che ricorda come "le condizioni siano ulteriormente peggiorate. L'occupazione è diminuita, mentre il tasso di disoccupazione ha continuato ad aumentare". Il settore più colpito sono le costruzioni (-1,3%). La banca centrale segnala anche una riduzione del tasso di crescita della produttività.

Hai trovato interessante l’articolo “Bce, l'occupazione non migliorerà”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Notizie Lavoro seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.