Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Arriva il decreto per gli esodati

Arriva il decreto per gli esodati
All'inizio della prossima settimana, o al più tardi a fine mese, verrà approvato il decreto interministeriale per la tutela dei 65 mila lavoratori "esodati". Quest'ultimi sono quelle persone che, prossime alla pensione, hanno deciso di lasciare la propria azienda dietro una buonuscita-ponte da parte della stessa, firmando la lettera di licenziamento o accettando di essere messi nelle liste di mobilità. 
Mercoledì prossimo sarà la volta degli "esodanti", ossia quei lavoratori che passeranno alla mobilità lunga. Su questo punto i capigruppo della maggioranza si confronteranno con i sindacati per trovare un accordo.
Il ministro del Lavoro Elsa Fornero si è espressa dicendo "non tutti i problemi sono risolti, ma si risolvono con la volontà di tutti, trovando le risorse che oggi il ministro non ha a disposizione".
I sindacati sono insoddisfatti dai provvedimenti presi "perchè - dice Vera Lamonica di Cgil - il decreto è concepito sulla base delle risorse disponibili e non in base alla platea di lavoratori interessata da accordi, penalizzata dalla riforma pensionistica".
Intanto i 65 mila lavoratori potranno andare in pensione con le vecchie regole.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.