Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

S&P abbassa il rating all’Italia

Rating Italia
Standard & Poor's ha abbassato il rating dell'Italia a BBB da BBB+, con outlook negativo.
La decisione è stata causata,  spiega l'agenzia di rating, dal deterioramento della competitività ai tassi di interesse sul credito più alti che nel resto della zona euro, dal costo del lavoro all'aumento dei prestiti in sofferenza. Sono soprattutto i conti pubblici a preoccupare. Il debito a quasi il 130% del Pil. Sugli obiettivi di deficit del 2013 ci sono "già rischi", a causa della sospensione dell'Imu e del potenziale rinvio dell'aumento dell'Iva.

Hai trovato interessante l’articolo “S&P abbassa il rating all’Italia”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Economia e Finanza seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.