Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Le principali scadenze fiscali

ritenute

Entro il 20 agosto vanno versati contributi Inps e altre somme dovute allo stato e agli enti previdenziali. Di seguito riportiamo le principali scadenze fiscali da saldare entro tale data:

  • Versamento ritenute Irpef di dipendenti e collaboratori;
  • Versamento contributi previdenziali e assistenziali dipendenti e collaboratori;
  • Versamento Iva mese di luglio – contribuenti mensili;
  • Versamento Iva 2° trimestre – contribuenti trimestrali;
  • Versamento 2a rata contributi Inps su minimale per commercianti e artigiani;
  • Persone fisiche e società di persone che svolgono attività economiche per le quali sono state elaborati gli studi di settore: versamento – con maggiorazione dello 0,4% a titolo di interesse corrispettivo – delle imposte a saldo e in acconto (prima rata) del Modello Unico-IRPEF, addizionali Irpef, Irap, Inps Artigiani e Commercianti ecced. minimale;
  • Soggetti Ires che svolgono attività economiche per le quali sono state elaborati gli studi di settore: versamento – con maggiorazione dello 0,4% a titolo di interesse corrispettivo – delle imposte a saldo e in acconto (prima rata) del Modello Unico-Ires, Irap;
  • Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati contenuti nelle Dichiarazioni di Intento relative agli acquisti o prestazioni confluiti nella liquidazione Iva.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.