Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Guerra all’abusivismo edilizio

Abusivismo edilizio
Il governo ha stanziato i primi 10 milioni di euro per abbattere gli immobili fuori legge, ovvero realizzati senza o in totale difformità del permesso di costruire in aree ad alto rischio idrogeologico.
Il fondo sarà messo a disposizione dei Comuni localizzati in zone di particolare fragilità territoriale, che richiedono urgenti interventi di messa in sicurezza, per i quali si rende necessaria la demolizione degli immobili abusivi.

Secondo stime in Italia esistono 258mila opere edilizie abusive realizzate tra il 2003 e il 2011. Molti di questi abusi sono stati accertati, ma gli immobili non sono demoliti nonostante le ordinanze emesse dai Comuni per problemi di risorse eonomiche.
La legge prevede infatti che sia il Comune a doversi accollare le spese di demolizione, ma spesso gli Enti locali non hanno tali risorse.
Perché l’iniziativa diventi definitiva è necessario che il Parlamento approvi il provvedimento.

Hai trovato interessante l’articolo “Guerra all’abusivismo edilizio”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Fisco e Tasse seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.