Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Acquistare un pacchetto vacanze

ferie - la rete di clo
 Se decidiamo di acquistare un pacchetto vacanze presso un’agenzia viaggi, non dimentichiamo che abbiamo a che fare con vero e proprio contratto da sottoscrivere. Quindi, controlliamo che il contratto riporti la descrizione precisa del viaggio, l’esatto ammontare dei costi e i sevizi compresi nella formula “all inclusive”: in questo modo potremo rivalerci nel caso in cui gli itinerari di viaggio cambino e nel caso in cui ci siano costi non previsti al momento della prenotazione. Informiamoci bene anche sulle possibili variazioni che ci possono essere sul costo del trasporto, delle tasse aeroportuali e del cambio: questi aumenti, infatti, non possono superare il 10% del valore del viaggio, altrimenti abbiamo tutto il diritto di annullare la prenotazione effettuata senza costi aggiuntivi e di ottenere la restituzione di quanto già versato. Ricordiamo, poi, che tali aumenti non sono ammessi durante gli ultimi 20 giorni prima della partenza. Ricordiamo anche che l’agenzia o il tour operator devono avere un’assicurazione per la responsabilità civile verso l’utente: se questa non è indicata nel contratto, non lo firmiamo. Quanto all’anticipo da dare all’agenzia, non può superare il 25% del prezzo totale: se ci chiedono di più, lasciamo stare. E ricordiamoci di non saldare mai prima di un mese dalla partenza, perché questo è il termine che le agenzie possono richiedere.  Se prima del viaggio ci sono delle variazioni significative della vacanza (ad esempio un cambio della categoria dell’albergo o uno slittamento di più giorni della partenza), possiamo annullare il contratto; addirittura, possiamo scegliere un’altra vacanza, anche più costosa, senza che questo comporti un aumento di prezzo. Ormai sono sempre più diffuse le prenotazioni on line di alberghi e vacanze last minute, anche perché comportano spese inferiori a quelle richieste dalle agenzie viaggi. Il problema è che i siti di alberghi e villaggi turistici riportano foto bellissime che potrebbero fuorviarci o semplicemente distrarci dall’osservare attentamente l’offerta dei servizi. Pertanto, ecco a cosa prestare attenzione. Verifichiamo sempre, telefonando o anche chiedendo informazioni via e-mail, la localizzazione esatta dell’albergo o del villaggio turistico, la grandezza delle stanze, etc. In poche parole, verifichiamo che le foto e le informazioni riportate sul sito corrispondano alla realtà. Un ottimo metodo per farlo consiste nel consultare i pareri forniti dai turisti su blog personali o su forum: in genere sono veritieri. Se per caso ci accorgessimo di essere stati tratti in inganno dal sito web e avessimo già prenotato, niente panico: prenotare un albergo via Internet significa fare un contratto a distanza e quindi si può applicare il diritto di recesso come previsto dal Codice del Consumo. Basta inviare una comunicazione scritta all’hotel mediante raccomandata con avviso di ricevimento, entro dieci giorni lavorativi dalla prenotazione. E non abbiamo neanche l’obbligo di specificarne il motivo, né dobbiamo pagare alcuna penalità.

Hai trovato interessante l’articolo “Acquistare un pacchetto vacanze”?

Nelle diverse sezioni del portale, puoi trovare news ed approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui viviamo.

Fisco e finanza, economia, lavoro ed attualità: come nel caso della categoria Diritto e Norme seleziona quella di tuo interesse e non perdere gli articoli che abbiamo selezionato per te, scoprili subito.
Buona lettura!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. La rete di clo: il portale delle aziende italiane non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.