Contenuti inerenti il tag "dipendente"

Assegni familiari

Sono stati aggiornati i nuovi livelli reddituali dell’Assegno per il nucleo familiare validi tra l’1.07.2013 e il 30.06.2014. Il limite reddituale minimo nei nuclei familiari con entrambi i genitori e almeno un figlio minore in cui non si ...

prosegui la lettura

infortunio: quando ne risponde il datore

La sentenza n. 9167/13 della Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, ha stabilito che l'imprenditore deve risarcire il dipendente che si è infortunato perché non indossava le protezioni durante l’operazione pericolosa. Il datore di ...

prosegui la lettura

Mancato pagamento dello stipendio

Uno dei motivi principali di conflitto fra azienda/datore di lavoro e lavoratore è il mancato pagamento dello stipendio mensile o l'eventuale ritardo dello stesso. Secondo il diritto del lavoro il datore di lavoro, secondo quanto stabilito dal ...

prosegui la lettura

Tassa sui licenziamenti

Con l’approvazione del D.D.L. della riforma del lavoro gli ammortizzatori sociali sono pronti a subire un’importante modifica, numerose indennità, disoccupazione non agricola ordinaria, disoccupazione con requisiti ridotti, indenni ...

prosegui la lettura

Videosorveglianza

Videosorveglianza a lavoro, nessuna violazione della privacy dei dipendenti se questi ultimi hanno autorizzato l’installazione delle telecamere. Ciò anche in assenza di un accordo con le rappresentanze sindacali. Infatti il documento sot ...

prosegui la lettura

Sospensione unilaterale del rapporto di lavoro

Il lavoratore ha diritto ad avere la retribuzione anche per i periodi di sospensione dal lavoro decisi unilateralmente dal datore di lavoro, il quale riteneva il rapporto di tipo part-time verticale e non subordinato a tempo indeterminato. In tal cas ...

prosegui la lettura

Privacy e lavoro

 I controlli difensivi del datore di lavoro sull’utilizzo del computer assegnato al dipendente sono leciti a condizione che venga rispettato il divieto del controllo a distanza del lavoratore. Questo vuol dire che il datore di lavoro, per ...

prosegui la lettura

Tfr: adeguato il coefficiente di marzo

Il coefficiente per rivalutare le quote di trattamento di fine rapporto accantonate al 31 dicembre 2011, per il mese di marzo è pari a 1,240385%. Nel codice civile all’articolo 2120, è stabilito che alla fine di ogni anno la quota ...

prosegui la lettura